m
About Factory

Pellentesque habitant morbi tristique ore senectus et netus pellentesques Tesque habitant.

Follow Us On Social
 

Monopattino elettrico normativa 2020

Monopattino elettrico normativa 2020

La situazione di solito è più o meno questa: ti sei comprato il tuo monopattino elettrico o lo stai per comprare e a un certo punto ti viene il dubbio se esista o meno una normativa che regoli la circolazione dei monopattini e degli altri veicoli elettrici.

Sbaglio?

Se è così, ancora pochi minuti e ti avrò tolto ogni dubbio e potrai procedere al tuo acquisto o al tuo giro per la città con una nuova consapevolezza sulle leggi sui monopattini elettrici.

Iniziamo!

Andiamo al dunque: in Italia possiamo o non possiamo circolare con un monopattino elettrico?

Fino a poco tempo fa, la realtà semplice e chiara, al netto di pareri personali espressi online o al bar, e solo facendo riferimento al Codice della Strada, era che i monopattini elettrici non potevano circolare su strada.

Dal 4 maggio 2020 è possibile richiedere il Bonus Mobilità, ovvero un rimborso del 60% (fino a 500€) del prezzo del monopattino elettrico acquistato. Qui maggiori informazioni: Bonus 500 euro come funziona e chi può richiederlo

Dal 1 Gennaio 2020, invece, la situazione è totalmente cambiata e, di fatto grazie alla legge 160 del 27 Dicembre 2019, aggiornato poi a Febbraio 2020, i monopattini elettrici ora vengono equiparati alle biciclette.

Ma cerchiamo di vederci chiaro e vediamo cos’altro si può dire sulla normativa dei monopattini elettrici.

Il monopattino elettrico è legale?

La risposta è sì.

Dal 1 Gennaio 2020 i monopattini elettrici con una potenza nominale massima di 500 Watt e dotati di apposito limitatore di velocità a 20 km/h per la circolazione in strada e nelle piste ciclabili e a 6 km/h per la circolazione in aree pedonali.

Tuttavia, è necessario fare delle precisazioni.

Dove possono circolare i monopattini elettrici?

Pur rimanendo alle amministrazioni locali e comunali la decisione di dove potranno circolare i monopattini elettrici, possiamo già definire alcune specificazioni a riguardo.

In linea generale, i monopattini elettrici potranno circolare legalmente, sulle strade urbane, ove è consentita la circolazione dei velocipedi, nonché sulle strade extraurbane, se è presente una pista ciclabile.

Linee guida sulla normativa di circolazione dei monopattini elettrici

Seguendo le norme definite dal decreto legislativo del 30 aprile 1992, n. 285 (articolo 182) possiamo con assoluta certezza rispondere alle seguenti domande:

Da chi possono essere guidati i monopattini elettrici?

I monopattini elettrici (come le biciclette) potranno essere guidati sia da maggiorenni che da minorenni che abbiano compiuto il quattordicesimo anno di età, senza alcun tipo di patente necessaria. Tuttavia, il conducente minorenne sarà però vincolato all’uso del casco. Chiunque dovrà indossare un giubbotto o le bretelle catarifrangenti da mezz’ora dopo il tramonto, per tutto il periodo di oscurità e anche di giorno, qualora le condizioni atmosferiche precludano la visibilità della strada. Inoltre dovrà indossarle anche se transita all’interno di gallerie.

Come si deve guidare il monopattino elettrico?

Il mezzo può circolare su un unica fila, o affiancato da al massimo solo un altro monopattino. Il conducente deve avere le braccia e le mani libere, e comunque sempre reggenti il manubrio, tranne che per segnalare la manovra di svolta.

In quali condizioni stradali e meteorologiche si può guidare il mezzo?

Il monopattino potrà essere guidato (come la bicicletta) in ogni condizione meteorologica che non pregiudichi la visibilità della strada (per esempio, la nebbia). Va precisato però che molti produttori ne sconsigliano vivamente l’utilizzo con forti piogge.

Quali sono le regole sulle caratteristiche del monopattino elettrico?

Per quanto riguarda il mezzo stesso, dovrà essere dotato di un motore di potenza nominale massima di 500W e non potrà avere alcun traino. Inoltre, il monopattino potrà circolare nelle ore di oscurità o in condizioni di scarsa visibilità solo se dotato di luci anteriori e posteriori.

Qual è la velocità massima consentita?

La velocità massima a cui potrà circolare il mezzo è di 6 km/h nelle aree pedonali e 25 km/h in strada e piste ciclabili. Come specificato in precedenza queste velocità dovranno essere limitate da un regolatore di velocità.

Posso circolare in zone pedonali se non ho il regolatore di velocità a 6 km/h?

Sì, ma solamente conducendo il monopattino a mano.

E’ necessario il certificato CE?

No. La legge 160 del 27 Dicembre 2019, e poi anche il decreto, si riferiscono SOLO ai limiti di potenza (500W) e velocità (25 km/h e 6 km/h) citati nel decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti  del 4 giugno 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019.

Posso portare una persona sul monopattino?

No. Anche se la precedente legge, del 27 Dicembre 2019, equiparava il monopattino elettrico a una bici (quindi, se omologato, si poteva trasportare un altro passeggero). Il nuovo decreto Milleproroghe vieta il trasporto di persone, oggetti e animali, oltre che il traino di veicoli.

Posso portare a spasso il cane con il monopattino elettrico?

No. Come già detto, il decreto vieta sia di condurre animali che di farsi trainare o trainare altri mezzi.

Conclusioni

Dal 1 Gennaio 2020 è possibile circolare con i monopattini elettrici in strada, piste ciclabili (entrambe max 25 km/h) e zone pedonali (max 6 km/h).

No Comments

Post A Comment