m
About Factory

Pellentesque habitant morbi tristique ore senectus et netus pellentesques Tesque habitant.

Follow Us On Social
 

Risparmia carburante viaggiando. Pochi trucchi per il tuo portafogli

Risparmia carburante viaggiando. Pochi trucchi per il tuo portafogli

Risparmiare il carburante si può? Se lo chiedono tutti gli italiani, ogni volta che la spia rossa si accende e sono costretti a fermarsi a fare rifornimento, sgonfiando inevitabilmente il portafogli. Ebbene, ci sono dei trucchi per risparmiare e pagare meno il carburante. L’occasione perfetta per fare una pausa dalla routine quotidiana e, perché no, andare in vacanza in macchina. Noi vi spieghiamo un modo per imparare come risparmiare soldi ogni giorno.

In autostrada vi sarà possibile notare alcune auto cariche di bagagli sul tetto, anche se col passare degli anni questa visione va attenuandosi sempre più. Un modo per portare un carico maggiore o, semplicemente, riportare ricordi e souvenirs dalle vacanze. Ma forse non sapevate che viaggiando con bagagli sul tetto della macchina il consumo di carburante potrebbe aumentare fino al 30%. Quindi, uno dei trucchi per risparmiare benzina, è viaggiare leggeri. Evitate di sovraccaricare la macchina.

Sempre secondo la stessa ricerca, i finestrini abbassati diminuiscono l’autonomia di percorrenza dall’1 al 4% (per il SUV) e dal 4 all’8.5% (per la berlina), ma anche la velocità gioca un ruolo fondamentale. La velocità ideale per limitare i consumi e risparmiare benzina guidando è di 65 km/h per la berlina e di 80 km/h per il SUV. Affondando il piede destro fino a 130 km/h, le percorrenze scendono considerevolmente sia per il SUV che per la berlina.

Trucchi per risparmiare benzina

State invece attenti ai veri trucchi per risparmiare diesel e benzina. Evitate, ad esempio, di guidare con gli pneumatici sgonfi: circolare con gomme non abbastanza gonfie comporterebbe un aumento dei consumi fino al 10%.

E ancora, per risparmiare carburante alla guida scegliete la marcia giusta, evitando di portarle al limite, spegnete il motore quando è possibile (vi ringrazierà anche l’ambiente), e non fate le sgommate. Evitate di stare fermi con il motore acceso, in particolare con l’aria condizionata accesa. E non andate talmente veloci da dover frenare spesso.

Come far consumare meno un diesel

Attenzione al climatizzatore. Anche se guidare nelle giornate afose può essere un’agonia senza aria condizionata, ogni tanto spegnetela. Se spegnete il climatizzatore auto una volta raggiunta la temperatura ideale otterrete un risparmio sulla benzina. Allo stesso modo, tra i consigli per risparmiare benzina (oltre a quelli sulla sicurezza in auto) è quello di non sottovalutare la manutenzione: più la macchina è efficiente, più funzionerà meglio e, allo stesso tempo, vi consentirà di sprecare meno benzina durante il viaggio. Insomma, prendetevi cura della vostra auto.

Se volete risparmiare benzina e dovete cambiare auto, sceglietene una ibrida o a diesel. Il prezzo del gasolio è più basso di quello della benzina.

Come pagare meno la benzina?

Un semplice trucco per pagare meno il carburante? Ovviamente, salvo emergenze, evitate di fermarvi al primo benzinaio che capita. In ogni città c’è sempre quello più economico, e girare per scovarlo è sempre un buon trucco per pagare meno il carburante. Ci sono, tra l’altro, regioni dove la benzina è più economica.

Un altro prezioso consiglio è quello di evitare di fare benzina in autostrada, perché costa di più. In caso di lungo viaggio, meglio fare il pieno in città: il risparmio è garantito. La benzina in autostrada costa dal 30% al 45% in più: secondo i gestori dei distributori è colpa delle società autostradali, secondo le società autostradali la colpa è invece dei distributori di benzina.

 

No Comments

Post A Comment